Manifesto di UNICO

DiAssoCounseling

Manifesto di UNICO

Oggi, 23 ottobre 2021, qui in Roma, le associazioni professionali di categoria AICo, ANCoRe, AProCo, AssoCounseling, CNCP, ENPACO e SICo, danno origine a una rete nazionale delle associazioni di counseling italiane, denominata UNICO, Unione Italiana Counseling, siglando il presente

 

PATTO D’INTESA

A distanza di più di 25 anni dalle prime esperienze strutturate a livello associativo, i tempi sono maturi per procedere in modo unito e consapevole verso una chiara e definitiva affermazione della figura professionale del counselor in Italia.

L’impegno comune, che viene sottoscritto oggi, si anima del desiderio di mettere al centro delle nostre azioni i temi dirimenti in questa fase di affermazione identitaria della nostra professione.

La rete si propone, infatti, di lavorare su obiettivi chiari e condivisi:

promozione della cultura del counseling e del ruolo e della funzione del counselor in Italia;
azione politica nelle sedi istituzionali;
uniformità dei livelli di accesso alla formazione di base;
uniformità dei criteri di riconoscimento e degli standard dei corsi di formazione;
uniformità dei livelli di iscrizione nelle associazioni di categoria.

Le associazioni di categoria, nel pieno rispetto del principio della libera concorrenza, si trovano quindi a convergere verso un comune obiettivo ovvero quello del pieno riconoscimento e dello sviluppo della professione di counselor.

UNICO, quale soggetto politico orientato allo sviluppo del counseling professionale, ha quindi per scopo:

a) la valorizzazione degli interessi dei counselor professionisti e il riconoscimento del ruolo sociale degli stessi;

b) la proposta di linee guida per la definizione di standard formativi e professionali condivisi in ingresso e in itinere per i counselor professionisti in linea con gli standard europei.

Lo sforzo comune sarà quello di concertare, nel libero confronto e nello spirito dialettico, quanto necessario a svolgere gli impegni condivisi, mantenendo sempre vivo il principio della rappresentanza democratica nel dibattito, affinché tutte le voci, siano esse manifestazione di una minoranza o di una maggioranza, possano trovare espressione dei propri punti di vista e posizioni, giungere ad accordi risolutivi che trovino il modo affinché ogni associazione aderente e quindi ogni professionista rappresentato, possa trovare modo di aderirvi. Il rispetto della rappresentanza di ogni socio costituisce elemento fondante la nascita di UNICO.

Oggi si consegue il lavoro di molti anni, maturato all’interno delle diverse associazioni, nei diversi indirizzi culturali, negli stili che si sono delineati, di saper dare forza ad una voce comune, capace di dialogare con il mondo, fatto di istituzioni e persone, nello spirito del counseling, per evolvere, raggiungere nuovi traguardi per i counselor professionisti, superare le difficoltà di identità e riconoscibilità della professione, affermare una visione sull’umano libera da pregiudizi. Le associazioni portano, e mantengono la loro peculiarità oltre alla propria autonomia, contribuendo così a fare di questo coordinamento un organismo forte e vivace, oltre che capace di azioni significative.

Roma, 23 ottobre 2021

f.to

Chiara Bartoletti, Presidente AICo
Immacolata Bruzzese, Presidente ANCoRe
Maurizio Mennella, Presidente AProCo
Alessandra Benedetta Caporale, Presidente AssoCounseling
Patrizia Belloi, Presidente CNCP
Abele Contu, Presidente ENPACO
Gigliola Crocetti, Presidente SICo

 

Allegati alla pagina

The following two tabs change content below.

Info sull'autore

AssoCounseling administrator

Account di servizio